You are here
Home > correre > Solomon Kirwa Yego fa entrare la Roma Ostia nella storia

Solomon Kirwa Yego fa entrare la Roma Ostia nella storia

Ha tagliato il traguardo in un clamoroso 58’44”, prestazione che si colloca al quarto posto delle liste mondiali di sempre alle spalle dei due migliori tempi della storia firmati dall’eritreo Zersenay Tadese (58’23” nel 2010 e 58’31” nel 2011 sempre a Lisbona) e del keniano Samuel Wanjiru, che nel 2007 realizzò l’allora record mondiale con 58’33” a l’Aia nel 2007.

Yego ha stabilito inoltre il record della Roma-Ostia migliorando di 31 secondi il 59’15” realizzato dal connazionale Wilson Kiprop nel 2013 e il tempo più veloce di sempre su suolo italiano. Kirwa è transitato ai 5 km in 14’45” insieme ad un gruppo di sette atleti africani (sei keniani e un etiope) comprendente Remmy Limo Ndiwa, Leonard Langat Kipkoech, Peter Ndorobo Ndiwa, Tulu Wami Kebede, Kennedy Kipyego e il pacemaker Cosmas Birech. Al decimo chilometro sono rimasti in testa soltanto Yego, Birech, Kipkoech e Kwemoi che sono transitati in un velocissimo 28:05 grazie ad un parziale tra il 5 e il 10 km cronometrato in 13’20”.

Grandi prestazioni cronometriche anche nella gara femminile dove l’etiope Workenesh Debele Degefa si è imposta in 1h07:08 stabilendo il secondo miglior tempo di sempre su questo percorso battuto soltanto dal formidabile 1h06:38 realizzato dalla keniana Florence Kiplagat nel 2012. Degefa ha preceduto la keniana Angela Tanui di otto secondi. Magdalyne Masai, atleta dotata di grandi personali in pista (14’58”54 nei 5000 metri e 9’29’16” nei 3000 siepi, ha debuttato in mezza maratona con un ottimo terzo posto in 1h07’30” precedendo l’etiope Marta Lema Megra, quarta in 1h07’58” davanti al bronzo iridato della mezza maratona del 2010 Peninah Arusei (1h09’08”). Degefa, Tanui e Masai sono transitate in testa al 10 km in 32’08” e al 15 km in 47’57”.

Oltre 13000 podisti hanno preso il via alla quarantaduesima edizione della mezza maratona capitolina.

COMPLIMENTI A TUTTI!!!

Lascia un commento

Top